Presentazione

Nei primi del Novecento “approdarono” a Burano, con le loro tavolozze, i pittori Gino Rossi, Moggioli, Pio Semeghini, Novello e Mario Vellani-Marchi celebrando l’inizio di una stagione importante per l’arte moderna, offrendo l’isola quale polo di riferimento di una pittura alternativa ai modelli costitutivi della corrente pittorica del primo novecento.
Ed è qui che negli anni settanta il pittore Silvio Consadori mi fece intraprendere un cammino di crescita personale che partiva dalla conoscenza e valorizzazione di questo paesino lagunare che allora si offriva ancora in tutta la sua armonia e bellezza con i canali assonati, l’osteria da Romano, e le minute case dipinte con colori a calce che sbiadendo si univano in morbide tinte pastello.
Ora naturalmente Burano non è più quella che i maestri del primo novecento hanno rappresentato, contribuendo a farla conoscere in tutto il mondo. Le stesse case sono state ridipinte a colori forti o addirittura violenti, con prodotti sintetici, e la sensazione che se ne ricava è quella di un eccessivo involgarimento.
La convinzione che l’arte del futuro deve avere un legame stretto con la storia per non dimenticare da dove arriviamo e che per riscrivere i linguaggi del futuro dobbiamo conoscere quelli del passato ci porta a rafforzare, come associazione, l’impegno verso la promozione e attuazione d’iniziative culturali volte a favorire l’estensione di attività a carattere artistico, storico, sociale, artigianale, educativo e ricreativo.
L’Associazione Artistica Culturale di Burano che attinge la sua ispirazione e motivazione culturale dall’area e nell’area dove ha sede, nasce spontaneamente tra gruppi di persone nel 1994, con lo scopo di animare le attività culturali dell’isola nel segno di dare continuità a questa lunga tradizione artistica, promuovendo la valorizzazione del corpus delle donazioni fatte dagli artisti che nel corso degli anni hanno contribuito a potenziare, valorizzare l’isola e le sue tradizioni.

Tobia Bressanello

Notizie recenti

INVITO AL COLORE 2018

INVITO AL COLORE 2018
Un appuntamento artistico, un omaggio a Burano

L’Associazione Artistica Culturale di Burano indice dal 15 al 29 settembre 2018 la mostra-concorso “Invito al Colore”, aperta ad artisti di tutte le nazionalità, con qualsiasi tecnica e a tema libero.

Il montepremi è costituito da: PREMIO “INVITO AL COLORE”
di € 1.500,00 alla migliore opera
L’opera premiata diventerà di proprietà dell’Associazione

Altri premi acquisto non inferiori a € 500.00 offerti da vari sponsor.

L’artista premiato nell’ultima edizione del premio sarà invitato fuori concorso.

Tutti i premi verranno assegnati da una giuria qualificata il cui giudizio è insindacabile.

La quota di partecipazione è di € 30,00.

L’artista dovrà presentare un’opera di recente ese-cuzione e non deve imitare o riprodurre lavori ese-guiti da altri artisti. In caso di plagio, l’eventuale premio assegnato verrà ritirato.

L’opera dovrà avere una dimensione massima di 80×100 cm o minima di 40×50 cm. Deve essere obbli-gatoriamente incorniciata e senza vetro (ad eccezione del pannello). In mancanza di tali requisiti, l’opera sarà ugualmente esposta, ma esclusa dal concorso.

CONSEGNA DELL’OPERA
presso il Centro Civico Culturale “Galuppi” (adiacente approdo ACTV) Sabato 1 settembre: ore 10-12 e 15-10 Domenica 2 settembre: ore 9-12 Lunedì 3 settembre ore 16-18
RITIRO DELL’OPERA: inderogabilmente Sabato 29 settembre: dopo le ore 17 Domenica 30 settembre: ore 9-12 e 15-18

In caso di difficoltà di usufruire delle date indicate, l’artista, previo accordo con i responsabili della mostra, potrà usufruire di una dilazione di 10 giorni dalla fine della mostra per ritirare l’opera. Successivamente, l’Associazione si ritiene esonerata da qualunque responsabilità.

La disposizione delle opere nelle sale è a cura e discrezione dei coordinatori della mostra.

Trattandosi di una manifestazione artistica, l’Associazione non può curare direttamente la vendita delle opere, ma metterà a disposizione degli artisti la Segreteria per qualsiasi contatto e informazione.

Pur assicurando il servizio di guardiania per tutta la durata della mostra, l’Associazione non è responsabile per eventuali danni provocati alle opere (furto, danneggiamento vandalico o incendio).

SCARICA IL Bando 2018

  1. #FuturaBurano Commenti disabilitati su #FuturaBurano
  2. PRESENTAZIONE DEL LIBRO CA’ DE PILAR Commenti disabilitati su PRESENTAZIONE DEL LIBRO CA’ DE PILAR
  3. Vi aspettiamo! CONCERTO CHORUS MAMA Commenti disabilitati su Vi aspettiamo! CONCERTO CHORUS MAMA
  4. Esce oggi il nuovo numero de “IL PONTE” – quarto anno di attività Commenti disabilitati su Esce oggi il nuovo numero de “IL PONTE” – quarto anno di attività